High-tech negli interventi di artroprotesi

I componenti BIOLOX® presentano superfici di usura con sfericità praticamente perfetta e straordinaria finitura superficiale.

Controlli di qualità a tutti i livelli –
Misurazione 3D delle testine

Massima qualità della superficie

Una lucidatura finale eseguita con precisione conferisce ai componenti in ceramica la rugosità superficiale più bassa di tutti i materiali di impianto. La rugosità media della superficie della ceramica BIOLOX® ultra-lucida è di circa soli 2 nanometri (0,002 μm).

Sfericità ottimale

Grazie alla discrepanza massima di soli 5 μm dalla sfera perfetta, i componenti presentano un’eccellente precisione dimensionale (precisione del test: < 1 μm).

Le condizioni di lubrificazione A e B in grado di ridurre l’usura sono raggiunte più spesso con componenti in ceramica.

Lubrificazione con liquido sinoviale

Oggi sappiamo che non vi è lubrificazione idrodinamica costante nell’articolazione artificiale dell’anca. Il continuo alternarsi di movimento e riposo e il frequente instaurarsi di stress unilaterale solitamente impediscono la formazione di un film lubrificante permanente di liquido sinoviale. Ciò rende la resistenza all’usura dei materiali impiegati ancor più importante. Nell’artroprotesi totale dell’anca si osservano tre modalità di lubrificazione: lubrificazione tramite film fluido (A), lubrificazione mista (B) e lubrificazione limite(C). Le superfici dei componenti ceramici particolarmente lisce e idrofile contribuiscono ad assicurare che le condizioni di lubrificazione A e B, che riducono l’usura, siano raggiunte più spesso che nelle altre coppie articolari.

I forti legami di idrogeno garantiscono l’eccellente bagnabilità della ceramica.

Buona bagnabilità

I forti legami di idrogeno tra le superfici in ceramica e il liquido sinoviale conferiscono ai materiali ceramici eccellenti proprietà di bagnabilità, ben superiori a quelle del metallo e del polietilene, e garantiscono la formazione di un efficace film lubrificante.

Elevata stabilità dimensionale

Le teste e gli inserti BIOLOX® non si deformano quando sono soggetti ai carichi presenti in vivo. Questo fatto, unito all’eccellente finitura superficiale, è il prerequisito dell’elevata resistenza all’usura dei componenti BIOLOX®. La straordinaria stabilità dimensionale deriva dal modulo di Young estremamente elevato e dall’alta resistenza a compressione. Alcuni studi condotti su dispositivi espiantati, articolati contro il polietilene, hanno evidenziato che le testine BIOLOX® conservavano la stabilità dimensionale anche dopo oltre dieci anni di utilizzo in vivo e risultavano inoltre ancora conformi alle specifiche e alle tolleranze esattamente come al momento della loro realizzazione.

Contatti consigliati

Cliccare sul pulsante “Contatti” a destra per visualizzare un elenco dei contatti relativi al personale e ai responsabili diretti del Gruppo CeramTec.